Follow Us On

Servizio Civile Universale. Due posti al Distretto Turistico Costa d’Amalfi

Distretto Turistico Costa d'Amalfi > Servizio Civile Universale. Due posti al Distretto Turistico Costa d’Amalfi

Due posti a bando per il Servizio Civile Universale presso il Distretto Turistico Costa d’Amalfi. Le domande sono aperte fino al 10 febbraio 2023 alle ore 14.00.

Per un anno giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni saranno impegnati nel progetto “La storia che abbiamo 2023” per la promozione del patrimonio artistico, paesaggistico e culturale del territorio, promosso da Arci Servizio Civile e attuato dal Distretto Turistico.

Il compenso per il servizio civico è fissato in 444,30€ al mese, con un impegno di 25 ore settimanali. La sedi di assegnazione sono presso il centro Pane di Praiano per un volontario e presso la sede legale del Distretto a Maiori, in corso Reginna, per un volontario.

I progetti del Distretto Turistico Costa d’Amalfi

Titolo del progetto: La storia che abbiamo 2023

Settore: Patrimonio storico, artistico e culturale
Area di intervento: Tutela e valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali

Scheda di sintesi del progetto cliccando qui

Come presentare la domanda per il servizio civico

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 febbraio 2023.

Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione.

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid 

sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Il giorno successivo alla presentazione della domanda, il sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa. In caso di errata compilazione, è consentito annullare la propria domanda e presentarne una nuova fino alle ore 14:00 del giorno precedente a quello di scadenza del presente bando (9 febbraio 2023).

Related Posts