Dal data lake Costa d’Amalfi

Giovedi 8 Aprile dalle 16.00 alle 18.00 live sul canale Facebook del Distretto Turistico Costa d’Amalfi

a cura di The Data Appeal Company

Come la tecnologia del data science può aiutare a migliorare le proprie prestazioni di business? Quali sono le competenze necessarie per leggere i data e come usarli? Come cogliere le preferenze e le conversazioni di viaggiatori su una destinazione per orientare le proprie scelte aziendali?
Sono questi alcuni dei temi che verranno sviluppati durante la prima masterclass Growth 2021 Distretto Turistico Costa d’Amalfi in programma giovedì 8 aprile dalle 16 alle 18 live sul canale Facebook del Distretto Turistico Costa D’Amalfi. A condurre la lezione, in diretta da Nana Bianca hun di innovazione di Firenze, sarà Mario Romanelli, Sales Director Italy di The Data Appeal Company, società italiana che raccoglie in tempo reale i dati online del settore viaggi e non solo, grazie a una tecnologia basata sull’intelligenza artificiale e data science.

La masterclass vedrà anche il contributo di Flavia Coccia, Responsabile Progetti ISNART| Istituto Nazionale Statistiche Turismo e Raffaele De Sio, Segretario Generale della Camera di Commercio Salerno.

I 30 minuti finali della lezione verranno dedicati a una sessione di Q&A condotta da Andrea Ferraioli, Presidente dell’Associazione Distretto Turistico Costa d’Amalfi e Robert Piattelli, Engagement progetto Authentic Amalfi Coast e Co-founder BTO Educational.

Gli eventi, gratuiti, sono stati possibili grazie al contributo di generosi sponsor, fra cui Time Vision scarlAgenzia per il Lavoro, Il Centro C.S.C. Group di Salerno, società di consulenza in materia di Sicurezza sul lavoro e GDPR, Connectivia srl, operatore delle telecomunicazioni che ha cablato in fibra ottica la Costiera Amalfitana, Alden srl Consulenti dimpresa e Associazione Professionale Gatto Camera D’Avino.

Ecco qui nel dettaglio gli argomenti che verranno affrontati durante la masterclass.

Presentazione e contesto
Chi sono io: la panificazione e la mia dieta
Chi è Data Appeal e cosa fa per le aziende e i territori
Cos’è un algoritmo
l’evoluzione: Analogico > Digital > Smart

I dati al centro
Data Lake vs Data Base
Soft skill e formazione
La lettura dei dati
Gli indici Sentiment, Travel Barometer e Safety
Italia (progetto Enit), Campania e Amalfi

Usare i dati
Come usare i dati nei vari contesti: imprenditore, territorio e politica
Skill, ruoli e formazione
Di cosa parlano gli ospiti del territorio e come possiamo migliorare la loro esperienza

Mario Romanelli

è Sales Director Italy di The Data Appeal Company.
Dal 1996 si occupa di innovazione e digitale, ha maturato la sua esperienza prima nell’ambito della progettazione di software e successivamente nel marketing e nella comunicazione digitale per grandi imprese e PA. Dal 2014 è parte del team di Travel Appeal, ora The Data Appeal Company, per cui è responsabile commerciale per il mercato italiano.

The Data Appeal Company

(ex-Travel Appeal) è stata fondata all’interno del Campus di Ca’ Tron di H-Farm nel gennaio del 2014 da Mirko Lalli. E’ una società italiana che raccoglie in tempo reale i dati online del settore viaggi e non solo, grazie a una tecnologia basata sull’intelligenza artificiale e data science. Monitora e interpreta una combinazione unica di dati geo-localizzati, feedback pubblicati online e comportamenti di acquisto per qualsiasi punto di interesse nel mondo. Attraverso la sua attività offre l’opportunità di sfruttare l’esperienza umana per orientare le scelte di business. La tecnologia utilizzata infatti, che si avvale di un data Lake che attinge a oltre 100 fonti online, e’ in grado di comprendere le storie e i bisogni dei clienti e fornisce alle aziende gli strumenti efficaci per dare vita ad esperienze di successo. The Data Appeal Company si avvale oggi di un team di 50 persone e opera attraverso due sedi in Italia (Milano e Firenze) e due all’estero (Londra e Amsterdam). Monitora 300 milioni di contenuti ogni giorno, in 147 Paesi nel mondo.

Menu