A Praiano più termoscanner per le scuole

Con la ripresa della scuola, aumentano le misure di sicurezza da adottare per proteggere alunni, docenti e personale scolastico dalla diffusione del Covid-19. In questa ottica di tutela alla salute, il Distretto Turistico Costa d’Amalfi in partnership con il Comune di Praiano hanno messo in atto una nuova iniziativa. Per rispondere all’esigenza di prevenzione dei contagi dettai dalla pandemia incorso, il Distretto Turistico Costa d’Amalfi ha supportato il Comune di Praiano nella ricerca e acquisizione di termoscanner digitali che includono il riconoscimento facciale (in caso in cui qualcuno non indossi la mascherina), strumenti indispensabili per la misurazione della temperatura, destinati ai vari istituti scolastici della scuola.

Fornitori ufficiali

I dispositivi sono stati forniti dal Centro C.S.C Group di Salerno, società di servizi tecnici e formazione professionale che offre consulenza alle aziende nell’ambito della sicurezza del lavoro, ambiente, qualità e attività produttive. La società, presente in Costiera con tre sedi, fra cui Amalfi, Praiano e Positano, ha fornito 3 termoscanner, che verrano posti all’ingresso degli istituiti coinvolti e saranno utilizzati sia all’entra sia all’uscita da scuola.

Maggiore controllo

L’intervento del Distretto Turistico Costa d’Amalfi unito a quello del Comune di Praiano, ha permesso di trovare una soluzione tempestiva alle nuove necessità scolastiche, accelerando i tempi di acquisizione e dotazione dei dispositivi. L’iniziativa ha, inoltre, contribuito ad innalzare  il livello di controllo sulla diffusione del Covid-19 e a garantire una maggiore sicurezza non solo per gli istituti scolastici ma anche per le famiglie. 

Menu